Ultimi acquisti letterari #novembre

IMG_20171107_205954_843.jpg

Salve a tutti lettori! Anche da Tom (in foto). 😀
Ho lasciato passare Halloween senza nemmeno un articolo, che sbadata che sono…
Oggi vediamo i miei ultimi acquisti letterari, dell’1 novembre.

Eccoli in foto: Sarum, Medicus e La certosa di Parma.

Vediamoli un po’.

SARUM di EDWARD RUTHERFURD

Risultati immagini

La trama

Il tempo: 10.000 anni di storia, dall’ultima era glaciale fino ai giorni nostri.
Il luogo: la magica piana dell’antica Sarum, nome anglo-latino di Salisbury, in mezzo alla quale sorge il misterioso tempio di Stonehenge, cuore geografico e spirituale dell’Inghilterra, crocevia di popoli, e microcosmo in cui si rispecchiano tutte le appassionanti e complesse vicende che hanno fatto la grandezza del nostro continente e dei popoli dai quali ognuno di noi discende: i Celti, i Vichinghi, i Germani, i Romani.
L’azione: l’ascesa e la decadenza, la miseria e la gloria, gli odi e gli amori di cinque famiglie, delle donne e degli uomini che ne fanno parte , ora uniti ora divisi dall’imprevedibile e travolgente corso degli eventi.

L’autore

Edward Rutherfurd è nato a Salisbury, città nella quale è vissuto a lungo prima di trasferirsi a Cambridge, dove si è laureato in storia e letteratura inglese. Ha lavorato per tre anni a raccogliere, sul luogo dell’antica Sarum, documentazioni e testimonianze storiche per questo suo primo romanzo, divenuto immediatamente un successo internazionale.

Io

Non vedo l’ora di leggerlo. 😀

Risultati immagini per la certosa di parma

La trama

Considerato, insieme a Il rosso e il nero, l’opera migliore di Stendhal, scritta in poco più di un mese e mezzo, dopo lunghi anni di studi, raccolta ed elaborazione di una gran quantità di materiale storico, documentario e cronachistico del Cinquecento e del Seicento, La Certosa di Parma fu entusiasticamente elogiata da Balzac all’epoca della sua pubblicazione (1839). Pur avendo voluto portare nel romanzo, ambientato nell’Italia del primo Ottocento, tanta parte della propria esperienza giovanile, Stendhal, nel raccontare la vicende squisitamente romantica del giovane Fabrizio del Dongo e nel dare voce al proprio senso di sconfitta di fronte al crollo degli ideali individuali solitamente schiacciati da superiori interessi sociali e politici, evita ogni soggettivismo, ogni interpretazione, ogni analisi, tentando piuttosto di attenersi a un criterio di assoluta obiettività e distaccandosi con decisione dalla materia narrata.

L’autore

Stendhal, pseudonimo di Henri Beyle, nacque nel 1783 in una ricca famiglia di Grenoble. Rimasto orfano di madre a sette anni, fu costretto a vivere con il padre, che detestava per la sua mentalità chiusa e bigotta. Giovanissimo partì per Parigi. Arruolatosi nell’esercito napoleonico, fu in Italia, in Austria, in Germania e in Russia. Visse poi a lungo in Italia finché, nel 1821, tornò a Parigi e iniziò a collaborare con varie riviste. Eletto console a Civitavecchia dopo la rivoluzione del 1830, si dedicò con più libertà alla letteratura. Morì a Parigi nel 1841.

Risultati immagini per medicus noah gordon

La trama

Londra 1021. Rob Cole ha solo nove anni quando si accorge di “sentire” l’istante in cui la vita abbandona il corpo. È la scoperta di una vocazione irresistibile: diventare medico. Un obiettivo che lo porterà all’università di Ispanhan dove in breve diverrà allievo prediletto e assistente di Avicenna, il principe dei medici. Inizia così la storia del leggendario capostipite della famiglia Cole, che si spinge fino in Persia per apprendere i segreti dell’arte della medicina e di quel dono misterioso che gli è toccanto in sorte. Un viaggio affascinante attraverso il Medioevo euroasiatico, per scoprire le pratiche mediche di ieri e di oggi e l’etica profonda e antichissima che guida i dottori di tutte le epoche. Il primo capitolo dell’ormai celebre trilogia dello Sciamano.

L’autore

Noah Gordon ha fatto il reporter, il redattore scientifico, l’editore di riviste mediche; ora è uno scrittore noto e affermato. Vive in una piccola cittadina del Massachussetts, dove possiede una tenuta, con la moglie, redattrice del giornale locale, e tre figli. Svolge un’attività volontaria nel servizio di pronto intervento medico.

Io

Non vedo l’ora, seriamente. 😀

E voi? Cosa mi dite? Avete letto questi romanzi, o sono nella vostra wishlist? A voi la parola! 🙂 Ricordate, se volete, di lasciare un voto al blog come segno del vostro affetto, per aiutare questo angolino a crescere. ❤

classifiche

Annunci

4 pensieri su “Ultimi acquisti letterari #novembre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...