La rosa blu

Salve a tutti!
Oggi sarebbe il giorno degli articoli di scrittura, ma purtroppo in quel senso sono un po’ ferma. Quindi ho deciso di proporvi un tema più particolare, che comunque a mio avviso non si discosta così tanto dal uno degli argomenti che prossimamente tratteremo, quello dei generi.rosa blu

La rosablu in genere simboleggia il mistero e la saggezza, ma anche la verità, l’intelletto, rivelazione, la lealtà, la fedeltà, oltre alla costanza, alla castità, gli affetti casti, la reputazione senza macchia, la magnanimità, la prudenza, la pietà, la pace, la contemplazione e la freddezza. Non essendo una rosa presente in natura, e quindi colorata artificialmente, il suo valore simbolico viene dal colore in sé, il blu appunto. Questo colore è associato alla fedeltà e alla fiducia, rappresenta l’introspezione, la spiritualità, riflessione, calma e fede. Inoltre il blu, rappresenta il colore delle profondità del mare aperto, del principio femminile della acque, il colore del cielo sereno privo di nuvole, poi simboleggia anche il vuoto cosmico, l’innocenza primordiale e lo spazio indefinito. 

Qualche tempo fa in questo articolo di tag, parlavo del perché la rosa blu secondo me mi rappresenta. La rosa blu mi rappresenta per quattro semplici motivi:

– amo il colore blu.
– amo le rose
– adoro le rose blu
– la rosa blu secondo me simboleggia anche il fantasy.

E qui raggiungiamo il motivo di questo articolo. Avevo detto proprio in  quel tag che ne avrei parlato. Purtroppo poi è passato un mucchio di tempo perché volevo approfondire questo argomento quando avrei parlato del genere fantasy.

In ogni caso, è sempre inerente ai miei articoli di scrittura. Solo è un pochino avanti. 😀 .

 

INTRODUZIONE

La rosa è il fiore più amato e ammirato di tutti i tempi, ma è anche il più ricco di significati e di simboli. Tra i fiori, la rosa è, infatti, quello che meglio sa esprimere l’essenza vera della vita e della natura. Per questo, nel corso del tempo, sono nate tante leggende e teorie che si sforzano di dare un significato alle diverse varietà di rose spontanee e di rose ibride ottenute tramite innesti ed esperimenti di laboratorio. L’unica rosa che non è stato possibile ottenere, né dalla natura, e nemmeno in laboratorio, è quella di colore blu. Eppure questo colore ha ispirato nei secoli tanti poeti e artisti. Persino un noto cantante di musica leggera, Michele Zarrillo, ha scritto un noto brano intitolato proprio “ Una rosa blu”. Il testo, di natura melodica e sentimentale, parla di un tatuaggio raffigurante proprio una rosa blu, tatuaggio appartenente alla donna amata, considerata unica e speciale dal suo innamorato. Influenzata dal testo di questa canzone, la simbologia moderna attribuisce alla rosa blu il significato di unicità e originalità di una persona. Chi ama le rose blu, ma soprattutto chi le riceve in regalo, viene considerato “unico”, “speciale” ed “inimitabile”. Questi significati però derivano dalla cultura moderna, poiché non esiste in realtà un vero e proprio significato da attribuire alla rosa blu.

Quale significato per la rosa blu?

L’assenza di significati, per la rosa blu, dipende dal fatto che questo fiore non esiste: né in natura e nemmeno come ibrido. I genetisti hanno provato a creare rose blu in laboratorio, ma i risultati sono stati quasi sempre deludenti. Partendo da modificazioni genetiche di rose bianche, si è provato a inserire geni che dessero vita ad esemplari blu, ma il risultato ha portato solo a rose di colore lievemente azzurrino. Questa difficoltà si spiega con la mancanza di geni di colore blu nel corredo cromosomico delle rose. Quando un essere vivente non possiede determinati geni, è praticamente impossibile ottenere caratteristiche morfologiche diverse da quelle naturali. Esistono, è vero, gli alimenti e le piante “geneticamente modificate”, gli OGM, ma con la rosa non è stato possibile modificare i geni che portassero alla nascita della varietà blu. Questo tentativo fallito ha fatto sorgere un altro significato, da attribuire sempre alla rosa blu. Se la stessa non esiste in natura, vuol dire che si tratta di qualcosa di impossibile da ottenere o di inafferrabile. Quando qualcuno desidera una rosa blu, quindi, può anche voler dire che non è ancora riuscito a realizzare i propri sogni o ad ottenere quello che vuole. In questo senso, la rosa blu assume un significato al tempo stesso negativo e positivo.

Il significato di ‘rosa blu’ e i suoi utilizzi nelle varie occasioni.

 

L’usanza dell’attribuzione di un significato simbolico ai fiori, risale all’antichità. Nel Medioevo e nel Rinascimento ai fiori veniva attribuito spesso un significato morale. A partire dall’800 l’interesse per ilsignificato dei fiori legato alla comunicazione dei sentimenti, assunse il massimo sviluppo.

La rosa è un fiore appartenente alla famiglia delle Rosaceae. Coltivata fin nell’antichità, è sempre stata molto apprezzata per il suo profumo e per la brillantezza dei sui petali vellutati e colorati.

Regina di tutti i fiori, molto spesso è stata cantata dai poeti

I fiori hanno un significato e un linguaggio e ci aiutano quando vogliamo comunicare qualcosa e vogliamo farlo in modo elegante. Nonostante ne esistano circa 150 colori differenti, la rosa, assume un preciso significato che ne accomuna ogni specie. La rosa è il simbolo delle cose segrete che necessitano di essere rivelate con delicatezza. E’ considerata anche il simbolo della castità femminile e della purezza, basti pensare al bocciolo che si schiude lentamente fino a rivelare l’apertura di tutti i petali. Le spine in oltre ci suggeriscono un modo per difendersi dalla profanazione.

Per molti secoli i confessionali delle chiese sono stati adornati da una rosa stilizzata accompagnata dal motto ‘sub rosa’, ella stava ad indicare che le confessioni sarebbero state trattate con molta discrezione e i segreti sarebbero stati al sicuro.

‘Non c’è rosa senza spina’ recita la saggezza popolare, quasi ad indicarci il percorso della vita di ognuno di noi, nella continua evoluzione spirituale dell’anima che si trasforma lentamente, come un bocciolo di rosa.

 Regalare una rosa blu ad un amico potrebbe stare ad indicare la fiducia che abbiamo nei suoi confronti. La rosa blu, portatrice di positività, può essere l’ideale nei contesti d’amore ma anche d’amicizia. Per comunicare una totale devozione, un amore puro in cui si è riposta la massima fiducia, possiamo accompagnare la rosa blu con delle rose bianche.

Il blu è anche un colore sacro per cui queste rose potrebbero essere ideali anche per omaggiare una santità o delle icone sacre.

 

La rosa tinta di blu

La rosa tinta di bluCome già detto, non esistono in natura rose blu e nemmeno ibridi con questo colore. Le rose blu vendute nei mercatini e dai fioristi sono in realtà rose bianche colorate di blu con vernici piuttosto grossolane. Le vernici usate per colorare le rose possono anche essere tossiche e quindi dannose per la salute. C’è da dire che la colorazione artificiale danneggia anche la naturale bellezza della rosa, esponendola a una colorazione a volte buffa e palesemente falsa. Le rose bianche colorate di blu vengono pertanto definite un “inganno” o una vera e propria offesa alla bellezza delle rose. Questa pratica commerciale ha fatto sì che la rosa blu assumesse un altro significato negativo, ovvero quello di inganno e falsità. Il significato della rosa tinta di blu può anche essere positivo, ovvero uno stimolo ad evitare la menzogna, l’ipocrisia e ad essere sempre se stessi.

Altri significati

Anche se si tratta di una varietà che non esiste, il secolare linguaggio dei fiori ha cercato di trovare dei significati validi anche per la rosa blu. Questi ultimi affondano le loro origini in leggende antichissime che attribuiscono al colore blu delle valenze estremamente positive e legate alla saggezza, alla spiritualità, all’intelletto e alla castità. Di conseguenza, la rosa blu esprime anche tutti gli altri significati intrinsechi di questa nuance, ovvero lealtà, fedeltà, costanza, prudenza, pietà, magnanimità, pace e reputazione senza macchia. Il blu però appartiene alla classe dei colori freddi, colori opposti a quelli caldi, che, invece, comprendono tutte le tonalità dei rossi. La rosa blu, quindi, può esprimere anche freddezza, indifferenza, snobismo e infedeltà. Con tutti questi significati contrastanti, regalare una rosa blu potrebbe essere rischioso.

 

Il significato delle rose blu mira a trasmettere fiducia, fedeltà, affetto e riservatezza. Ecco perché sono la scelta ideale se vuoi omaggiare una persona a te vicina alla quale desideri trasmettere tutti questi sentimenti. Un mazzo di rose blu è un regalo perfetto sia per la propria metà che per parenti o amici speciali.

 

La rosa blu è considerata un fiore straordinario, impossibile da realizzare in modo naturale. Ecco perché regalare o ricevere rose blu esprime la necessità di trasmettere a una persona che è unica, speciale e indispensabile per la tua vita. Inoltre, le rose blu con sfumature sono indicative lilla esprimono la personalità di chi le regala, ovvero estremamente misteriosa.

 
 

Il blu è il colore del cielo, evoca un senso di libertà, pace e la serenità. Per questo lerose blu sono molto rilassanti. Se qualcuno a te vicino si trova in una situazione difficile, è stressato o nervoso, regalagli un mazzo di rose blu: lo aiuterai a essere più sereno e affrontare i problemi con una maggiore tranquillità.

Immagine: theroamanov20.blogspot.com
 
 
LA ROSA BLU E IL FANTASY
 
Simboleggiando il mistero e di conseguenza anche la fantasia e l’immaginazione, secondo me la rosa blu è il fiore d’eccellenza di questo genere.
 
Blue Rose Queen 2 by RedPear:  : Face  Women  Blue
LA ROSA BLU NELL’ARTE
La rosa blu, oltre ad essere il mio fiore preferito, è anche molto amato dai poeti e presente in ogni forma di arte…
 
 
miraggio-marino-di-una-rosa-blu_olio-su-tela_cm-80x150_anno2011.jpg
 
 
 
 

Come una Rosa Blu

(Gerda Klein)

Jenny è una bambina….
un’adorabile bambina.
I suoi occhi sono nocciola,
i capelli un po’ scuri.
Se i capelli
le cadono sugli occhi,
li scosta.
Ma la mano
non va dritta
alla fronte.
Prima si curva come un fiore
al primo schiudersi
dei petali.
Poi
scosta i capelli dagli occhi.
Jenny è diversa.
Diversa?
Si, diversa da quasi tutte le altre..
Ma chi ha detto che tutte le persone
debbano essere uguali?
Pensare,
agire,
apparire uguali?
Per me, Jenny è come una rosa blu.
Una rosa blu?
Avete mai visto una rosa blu?
Ci sono rose bianche,
e rose gialle,
e un’infinità di rose rosse.
Ma blu?
Un giardiniere sarebbe felice
di avere una rosa blu.
La gente verrebbe di lontano
per vederla.
Sarebbe rara,
diversa, bella.
Anche Jenny è diversa.
Ecco perché, in qualche modo
è come una rosa blu.
Quando Jenny giunse a casa
dalla clinica – una bambina rosa
morbida, paffuta –
piangeva spesso.
Più spesso degli altri bambini.
Perché?
Chissà, forse
vedeva ombre diverse
che la spaventavano.
Forse udiva suoni
a lei sconosciuti.
Quando fu più grandicella,
stava sempre accanto alla mamma
e le si attaccava alla gonna.
Sapete,
quando un gattino perde la coda
l’udito gli si fa più acuto,
dicono.
E’ vero che la coda
aiuta un gattino
a correre più veloce.
Ma un gatto senza coda
ci sente meglio
e avverte i passi che s’avvicinano
molto prima degli altri micini.
Ma alcuni non sanno
che un gatto simile
può avere un udito tanto acuto;
vedono solo
che gli manca la coda.
Certi bambini sono crudeli,
e guardano fisso
e prendono in giro:
“Gatto senza coda!”
“Gatto senza coda!”
A volte Jenny
correva dalla mamma
e le si aggrappava stretta,
così senza ragione.
O almeno senza una ragione
chiara per noi.
Pian piano capimmo
che il mondo di Jenny
era un poco diverso,
un mondo
in un certo senso a noi ignoto.
Cominciammo a pensare
che vivesse in un mondo
nel quale
potevamo non sentirci a nostro agio.
Entrare in quel mondo
è un po’ come andare
su un altro pianeta.
E’ come se Jenny
vivesse dietro uno schermo,
uno schermo
che non riusciamo a vedere.
Forse ha colori magnifici.
Forse quei colori
a volte distraggono Jenny
dal prestare attenzione
a quel che le diciamo.
O forse ascolta una musica
che noi non possiamo sentire.
I pesci hanno un linguaggio
e una musica tutta loro
portata dalle onde,
dicono.
Una musica
che noi non possiamo udire
perché non abbiamo orecchie
abbastanza fini.
Sì, forse Jenny ode suoni
che noi non udiamo.
Forse è per questo che a volte
balza in piedi
e intreccia misteriosi passi di danza.
Jenny è come un uccellino,
un uccello dalle ali molto corte,
mi capita di pensare.
Per un uccello così, volare è difficile:
ci vuole più forza, più fatica, più tempo.
Per un uccello con le ali normali,
volare è cosa scontata.
Ma un uccellino con le ali corte
deve impegnarsi molto per imparare.
Deve essere più bravo degli altri.
E’ per questo che dobbiamo capire
che conquista è per Jenny imparare.
Non importa cosa.
Ma c’è un’altra Jenny.
Una Jenny che,
in un triste pomeriggio d’inverno
siede in poltrona
e si dondola,
con la sua bambola tra le braccia.
è molto turbata
è confusa
Lentamente, mi dice
“Mamma,
Sally ha detto che sono ritardata.
Che vuol dire, mamma?
Ritardata?
I bambini dicono ritardata,
e ridono.”
Ci sono molte cose
che Jenny non capisce.
E ci sono molte cose di Jenny
che gli altri non capiscono:
che Jenny è come un gattino senza coda;
che Jenny sente una musica diversa;
che Jenny ha le ali corte;
che Jenny deve essere protetta.
Jenny è come una rosa blu,
delicata e bellissima.
Ma le rose blu
sono così rare
che ne sappiamo poco, troppo poco.
Sappiamo solo che hanno bisogno
d’essere curate di più.
Di essere amate di più.

Grazie per la vostra attenzione! ^^ Spero che l’articolo vi abbia interessato.
Voi cosa ne pensate della rosa blu? Può rappresentare il fantasy?

sito

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: