Recensione “Dannati” di Glenn Cooper

19542-dannati_jpg_620x250_crop_upscale_q85

Informazioni sul libro

Titolo: Dannati
Autore: Glenn Cooper
Pubblicato: 2014 da Nord
Genere: Thriller Collana: Narrativa Nord
Formato: Copertina Rigida Pagine: 494

Immagina di trovarti all’improvviso in un mondo simile al nostro, ma completamente diverso.
Un mondo dove sono confinati tutti i malvagi vissuti sulla Terra dall’inizio dei tempi.
Un mondo dove tu sei l’unico «vivo».
Quel mondo è l’Inferno e tu hai un solo obiettivo: tornare a casa.

Lo chiamano Oltre. Alcuni sono appena arrivati in quel mondo così simile al nostro eppure così diverso. Altri invece sono lì da secoli e sono ormai indifferenti alla perenne coltre di nubi che nasconde il sole e all’atmosfera cupa che li circonda. Ma ognuno di loro condivide lo stesso destino: dopo essere morti, sono stati condannati per l’eternità. Sia che abbiano scritto a caratteri di fuoco il loro nome nel grande libro della Storia – tiranni sanguinari, sovrani spietati, criminali di guerra – sia che nel corso della loro oscura esistenza si siano macchiati di colpe incancellabili, adesso sono tutti relegati in quel luogo maledetto. Tutti, tranne John Camp. Lui è «vivo», ed è lì per sua scelta. Perché ha giurato di salvare la donna che ama. Durante un audace esperimento di fisica delle particelle, la dottoressa Emily Loughty è scomparsa nel nulla e, quando si è deciso di ripetere il procedimento per capire cosa fosse successo, John si è posizionato nel punto esatto in cui lei era sparita e… in un attimo è stato catapultato all’Inferno. E ora deve affrontare un mondo sconosciuto e ostile per ritrovare Emily e riportarla indietro. Ma il tempo a sua disposizione è poco, e tutti e due rischiano di rimanere per sempre prigionieri nella terra dei Dannati…

OPINIONE

Molto bella la copertina, ottima lo stile di Cooper (è la prima volta che leggo questo autore), originale e attraente la trama, e anche ben sviluppata.
I personaggi sono molti, come piace a me, e ben costruiti. Affascinante poi trovarsi pagine con i grandi della storia tipo Garibaldi e alcuni dei miei personaggi storici preferiti: Cesare Borgia, Enrico VIII. 
Fantastica interpretazione dell’Inferno, molto meglio della noiosissima commedia di Dante, e soprattutto molto più coinvolgente. Ho trovato il libro molto particolareggiato, intrigante, e maledettamente, dannatamente “coinvolgente”.
Dei due seguiti ho già il secondo, e presto lo leggerò per farvi sapere la mia breve ma spero gradita  opinione.

E voi, avete letto Dannati di Glenn Cooper?
La lettura, da parte mia, è assolutamente consigliata!

sito

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...