Fiele d’ottobre di Varla Del Rio

Ciao a tutti! 🙂 Vi presento questo interessante libro: Fiele d’ottobre di Varla Del Rio.

12941032_10208520066020094_1574819838_o

copertinacestra-4

Umberto, un quarantenne frustrato con molte ossessioni, è convinto che la sua vita stia per cambiare in meglio con l’arrivo di una promozione. Ma la mattina in cui si reca al lavoro per ricevere l’agognato riconoscimento è costretto a incassare una cocente delusione. Da quel momento in poi il veleno covato per tanto tempo entrerà in circolo, fagocitando tutte le persone che orbitano intorno alla sua esistenza. Giulia è una dodicenne ricca di fantasia e con una grande passione per il nuoto. La sua sensibilità la porta a vedere oltre la realtà di tutti i giorni e a oltrepassare quella sottile linea di demarcazione che separa il mondo razionale dalla dimensione onirica. A mettere Giulia in contatto con tale universo è la costante presenza di gatti, unici esseri capaci di sondare la profondità dell’inconscio.

 

L’autrice

Varla Del Rio è uno pseudonimo. Sono nata a Roma alla fine degli anni Settanta. Nel 2002, dopo essermi laureata in Storia e critica del cinema ho cominciato a scrivere recensioni per riviste indipendenti e pile di sceneggiature. Alcune sono state realizzate, altre hanno ricevuto premi e menzioni, altre ancora sono state utilizzate per foderare i cassetti della scrivania. Lavoro attualmente come assistente al montaggio presso alcune società di postproduzione e come adattatrice. Le mie passioni sono da sempre i film horror e la letteratura gotica. Ho scritto sotto mentite spoglie racconti cupi per ragazzi malinconici.

Dal 2012 suono il basso nel gruppo doom Summer’s gone. Fiele d’ottobre è il mio primo romanzo.

 

Ora vi lascio a un’interessante doppia intervista 😉

 

NOME

Carla

Agnese

 

SOPRANNOME

Carla: Non ho soprannomi. Da qualche anno il mio nome è stato sostituito dalla parola “mamma”

Agnese: Mia madre mi chiamava sempre “l’esagitata”. Vale come soprannome?

 

ETA’

Carla: 40

Agnese: 40

 

RAPPORTO CON L’ALTRO SESSO

 

Carla: In questo momento ho un pessimo rapporto con l’altro sesso. Sono sposata con Umberto da quando avevo 28 anni. Abbiamo una figlia, dormiamo nello stesso letto, condividiamo la quotidianità… e la noia.

Agnese: non mi sono mai sposata. E’ da molto che non incontro un uomo interessante. Preferisco collezionare relazioni poco impegnative e concentrarmi sul lavoro. Sono una calamita per adulteri e psicopatici.

 

IL TUO UOMO IDEALE

Carla: si chiama Flavio e fa il libraio… gentile, sorridente e appassionato. Con lui fantastico una vita diversa.

Agnese: non ho un uomo ideale, non ci sono uomini ideali.

 

COLORE PREFERITO

Carla: blu

Agnese: rosso

 

CIBO PREFERITO

Carla: le crepes dolci, amo cucinarle a mia figlia Giulia.

Agnese: sono perennemente a dieta

 

DI’ QUALCOSA ALL’ALTRA

Carla: Belle scarpe.

Agnese: Grazie.

 

TRE AGGETTIVI PER DEFINIRE L’ALTRA

Carla: Passionale, impulsiva… irrisolta

Agnese: Pavida, trascurata… irrisolta

 

UN LUOGO A CUI SEI MOLTO LEGATA

Carla: il parco del posto in cui lavoro

Agnese: Testaccio, il quartiere in cui sono cresciuta

 

BEVANDA ALCOLICA PREFERITA

Carla: non bevo.

Agnese: Vino rosso… e superalcolici

 

GIORNO E NOTTE

Carla: giorno

Agnese: notte

 

FAI UN SORRISO

Carla accenna un timido sorriso

Agnese scoppia in una risata

 

SALUTA L’ALTRA

Carla: Riguardati

Agnese: Anche tu

 

Che ne dite lettori? A me pare una trama davvero interessante! 🙂 e l’intervista è molto simpatica. Vi ricordo che ci vediamo domani con una puntatina dell’Undicesimo re. Spero intanto che questa presentazione abbia stimolato la vostra curiosità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...