Liebster Award

Ciao a tutti!

Questa è proprio una giornata piena! Ho ricevuto ben due nomine per il Liebster Award 😀 !

Per primo ringrazio Nico del blog Poesia & Cultura, che aspetta da un po’ le mie risposte, poi il blog Anna e Camilla per la seconda nomina. Grazie mille! 🙂

Vi ricordo le regole:

– usare l’immagine
– rispondere alle 10 domande
– nominare altri 10 dieci blog e avvisarli
– porre 10 domande a questi blogger.

Ho deciso di fare un post unico per una ragione di comodità.

Perciò cominciamo… con le risposte alla prima nomina.

secondo-liebster-award

1) Perché hai aperto il blog?

Bella domanda! Penso di averlo fatto per far conoscere i miei racconti fantasy e ricevere commenti positivi e negativi/costruttivi per migliorare così la mia autostima e il mio modo di scrivere. Sembra però che quest’idea non ha avuto un grande successo, perché quasi tutti sembrano interessati solo alle mie poesie (a parte i pochi che leggono anche i miei fantasy. Vi ringrazio molto!)

2) Ti è mai venuta voglia di fare sesso con una conoscenza di rete? le chatt non contano, parlo di blog.

No, non mi è mai capitato.

3) Hai mai cercato di passare alla realtà per mettere in atto le tue fantasie?

Quali fantasie? Assolutamente no, non sono un adescatrice di meravigliosi blogger. Sono, spero, una futura narratrice di fantasy che si diletta anche in poesie. Comunque non la capisco questa domanda.

4) Personalmente ritengo che chi non trova un partner nel reale tanto meno lo può trovare in rete, se succede è …l’ultima spiaggia. Ma voi che ne pensate?

Non penso sia così. Se lo trovi, lo trovi, cosa cambia se è nella realtà o in rete? Il primo amore può anche essere in rete… per me dipende da persona a persona.

5) Tra il diventare un famoso romanziere, un carismatico politico o un applaudito attore…che sceglieresti?  

Romanziere, sicuramente. Famoso… sì, mi piacerebbe, ma non credo sia molto realistico. D’altronde, però, non è comunque una domanda realistica.

6) Hai mai avuto un’avventura fuori del tuo legame , matrimonio o convivenza?

Non sono sposata e comunque, finora, sono sempre stata single.

7) Quale è il libro non famoso che ti è piaciuto davvero e che consiglieresti?

Penso, in generale, di aver letto solo libri famosi; per cui non saprei dire. Dipende cosa s’intende per famoso. All’estero o solo in Italia?

8) Ti piace entrare nelle librerie per sentire l’odore della carta stampata?

Sicuramente sì, ma l’odore diventa ancora più buono dopo che il libro è diventato mio.

9) Che cosa pensi della caccia?

Condotta ad armi pari la posso trovare anche eccitante. La caccia intesa come lo “sport”, è una pratica squallida, assurda, inutile.

10)…E della piramide di vetro davanti al Louvre?-questo è l’argomento che da anni fa litigare i francesi-

Non l’ho mai vista dal vivo, perciò non posso esserne certa. Diciamo che da un lato potrei definirla quasi elegante, dall’altro forse un po’ ingombrante.


Ecco fatte le risposte! 😉 Spero di essere stata chiara, educata e concisa.

Ora arriva il turno della seconda nomina.

1- L’ultimo libro che hai letto?

Dall’inizio alla fine, Insurgent di Veronica Roth.

2- L’ultimo film che hai visto al cinema?

Mi sfugge… forse Humandroid. Non vado al cinema spesso, purtroppo e i film  che vedo me li dimentico.

3- Mare, montagna, lago, collina o una bella pianura lussureggiante?

Impossibile per me come scelta. Dipende un po’ dalla stagione. In genere preferisco la montagna al mare perché fa più fresco e la pianura mi sembra sempre troppo umida. Diciamo che se è autunno e inverno, qualsiasi posto va bene.

4- Quale libro rileggeresti all’infinito?
Hyperversum di Cecilia Randall. L’ho letto solo una volta, ma sto programmando di rileggerlo una seconda per farci una recensione. Solo che ne ho già molti da leggere… è sempre una questione difficile.

5- Da dove trai ispirazioni per quanto scrivi o comunque pubblichi sul tuo blog?

Dipende… per i racconti immagino e penso, per le poesie di solito vengono da sole, le recensioni arrivano grazie a chi fa libri e film, tutto è il resto è… noia e qualcosa come immaginazione e “pensare” tanto finché la testa fa male.

6- Come affronti, se capita, il famigerato “blocco dello scrittore”?

Non lo affronto. Smetto di scrivere e aspetto che passi da solo con il classico “colpo di scena e lampo di genio improvviso”. Il blocco dello scrittore è solo stanchezza, perciò non ha senso insistere; basta riposare.

In alternativa provo a scrivere qualcos’altro, cambiando racconto o cambiando il racconto; oppure addirittura cambiare luogo in cui scrivo a volta è sufficiente.

Altre metodi: una passeggiata, e intanto si pensa, un buon litro d’acqua, niente caffè e un’attività alternativa (ad esempio guardare un film).

7- Qual è la tua canzone preferita e perché lo è?

Dipende dai periodi. Attualmente nessuna. Preferisco un po’ di musica celtica o medievale o qualche melodia a pianoforte.

8- A cosa non rinunceresti mai?

A vivere, odio l’idea della morte, e a quasi tutte le cose materiali che possiedo: ai miei libri, agli occhiali da sole, al ventilatore e condizionatore d’estate, all’orologio senza cui mi sentirei persa, al profumo della menta. Comunque anche al computer. Rinuncerei subito al mio (perché non mi piace), ma ne comprerei subito un altro. Altrimenti sarei fregata perché, per quanto sia affascinante scrivere a meno, a me non riesce per niente bene.

9- Qual è la stagione che più tira fuori l’ottimismo che è in te?

Sono pessimista di natura o forse semplicemente vedo le cose come stanno. Disprezzo l’ottimismo, specialmente quello falso. Attenzione! Non prendetevela voi followers ottimisti… non disprezzo di certo voi… 🙂

Comunque le stagioni che mi fanno stare meglio sono l’autunno e l’inverno. Inverno ancora di più perché il cambio di stagione autunnale sa essere terribile.

10- L’ultima volta che sei andato/a in discoteca?

Non ci sono mai andata.


Ecco fatto! 😀 Spero che le mie risposte vi siano piaciute.

Lascio la nomina libera a chi vuole rispondere e le domande restano quelle qua sopra. Mi dispiace, ma devo fare così altrimenti diventerei matta! (se già non lo sono 😀 )

–  Irene Sartori – 

Annunci

15 pensieri riguardo “Liebster Award

  1. Belle risposte ^^ E comunque io lo leggo il tuo fantasy 😦 e sì ho notato anche io questa cosa che molti corrono a leggere le poesie ._. Infatti non ne pubblico più… non è assolutamente il mio genere…
    Romanziere ** susu lo diventerai! ^^

    Liked by 1 persona

        1. Grazie davvero… 🙂 lo stesso, per qualsiasi cosa io ci sono e continuerò a sostenerti con “Il suono del rintocco” perché è fantastico e sei davvero brava.

          Liked by 1 persona

  2. Una specie di Eremo… 😉 però sono stata a due concerti… niente discoteca perché non c’è stata l’occasione e la musica così alta non mi attira. Come anche la confusione. Sono già confusa di mio… Con musica celtica però sarebbe forte… 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...