Poesia: Parole d'inchiostro

parole macchiate, dal sangue più nero, che corre, investito dall'ingiusto malessere sociale. scritte col nettare, bagnate di veleno, si intingono nell'odio più letale,

Parole macchiate,
dal sangue più nero,
che corre, investito
dall’ingiusto malessere sociale.
Scritte col nettare,
bagnate di veleno,
si intingono nell’odio più letale,
per poi rincorrere il passato
tra le righe del vissuto,
orizzonte di importanti
sensazioni malate
da distruggere, da calmare,
rispettare nel più blando,
sperduto essere
della memoria.

Irene Sartori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...