Poesia: Stella guida

sirio

Mio vivace splendore

Che adeschi milioni di stelle

per completare la tua lucente grazia,

come emulare tale bellezza,

come resistere a tanto fascino?

Mi rincorri, dolcezza,

amuleto del giorno

contro i veleni notturni.

Mi insegui e cerchi me,

tra tante donne  solo

io oso respingerti.

Coraggio, vedi un brillante

appeso al cielo

cogli l’occasione per chiedermi

ciò che aspetto dal primo momento.

Spendi un attimo di pace,

con la tregua del destino,

che sappia di felice astuzia,

che odori di dolce disgrazia.

Ma io non sto cercando te,

per quanto desiderio possa provare

guardando le tue labbra

e il tuo corpo avvinto a me.

Non posso, non voglio legarti.

Sei libertà, tu, chiara luce

del traguardo tanto atteso.

Mai oserò rinchiuderti dove non puoi

correre e sognare e volare.

Senza me, tu starai bene,

desidero solo che comprendi

cosa questo voglia dire.

In splendente adorazione

io sto mirando tale sguardo,

potente seduzione avvolta da dubbi

di mille percorsi scelti.

Ti voglio ora, arrivo al dunque,

ma sarà fiore attento e vivo,

colui che saprà domare il vento,

cogliere la pioggia acida

e colmare il domani cocente

e fermare il temporale scrosciante.

Perciò tu, splendore eterno,

morrai tra le mie braccia e

tra i miei pensieri, solamente tu

che puoi raggirare il sole per

prendere il suo posto.

Tu, senza me e con coraggio,

fatti forza, mio cielo stellato,

ti sentirai perso, solo e triste,

ma io sentirò per sempre

quest’amore attrarmi, vivace, incompleto

e la tua immagine nei miei pensieri

sarà come una luce eterna.

Tu sarai la mia stella guida.

ghirigoro...

Questa poesia prende spunto da una storia, che scriverò forse un giorno, per questo è un po’ lunga. La storia parla di una donna che lascia un uomo poco prima del matrimonio. Egli era ricco e bello, ma lei non lo amava come aveva amato un altro. Così decise di non sposarlo. Questo comportò una punizione severa, visto che il padre di lei voleva assolutamente quel matrimonio per sistemare i suoi possedimenti… 

Ecco, questo è in breve. Se scriverò il racconto come ho intenzione di fare, potrete leggerlo una volta pubblicato nel blog.

Grazie per la lettura 🙂 e a tutti buona serata e dolce notte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...