Poesia: Il temporale

lampi_nel_cielo

Visto che qua piove… una poesia ci sta. Da me c’è un temporale pazzesco. O_o
Da voi com’è?

IL TEMPORALE

Tuoni risuonano
nelle menti
fuochi ardenti riscaldano
la mia anima,
sembrano braccia d’oro
scolpite nell’aria
che tentano di afferrare
il freddo con le mani.

_7804050_orig

Piove al di fuori della casa,
nei tetti scende la grandine
e pesa nei pensieri come
un sordo dolore,
cupo riaccende la fitta
e il lampo acceca finestre e balconi.
Gocce cadono, lacrimano i vetri
e adoranti occhi osservano

lampi-finali

ed io che penso a te
e non cerco di ascoltare,
sento i rumori afferrare il mio petto
e stringere forte, come battito vivo,
battito audace
che risuona nel marmo,
e lampeggia nel cielo.

Tuoni cantano,
la pioggia suona,
a terra picchietta, sui volti
bagnati un sorriso affettato.
Corri, non fermarti,
torna da me, riafferra il sole
e il temporale smetterà,
i lampi sbiadiranno,
la pioggia cesserà di cadere.
Tutt’intorno le fiamme danzeranno.
E nel mio corpo tornerà quel calore.

Annunci

5 pensieri riguardo “Poesia: Il temporale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...