Post del Sabato – Poesie d'autore

Ciao a tutti, oggi pubblicherò qualche poesia d’autore.ghirigoro2

Il tema è: la primavera.

divisori

primavera

Primavera è l’ardente desiderio di vita.            

homeboaboa-envsrcboawebsitesite_mediasiepe-di-biancospino1_1

                                                    

MAGIA DELLA VITA

di Kahlil Gibran

LEF218874 Effect of Spring, Giverny, 1890 (oil on canvas) by Monet, Claude (1840-1926) oil on canvas 60x100 Private Collection © Lefevre Fine Art Ltd., London French, out of copyright

In un campo ho veduto una ghianda:

sembrava così morta, inutile.
E in primavera ho visto quella ghianda
mettere radici e innalzarsi,
giovane quercia verso il sole.
Un miracolo, potresti dire:
eppure questo miracolo si produce
mille migliaia di volte
nel sonno di ogni autunno
e nella passione di ogni primavera.
Perchè non dovrebbe prodursi
nel cuore dell’uomo?

ghirigoro...


IL BIANCOSPINO
di Umberto Saba
Ciocchi Luciana - Biancospini
Di marzo per la via
della fontana
la siepe s’è svegliata
tutta bianca,
ma non è neve,
quella: è biancospino
tremulo ai primi
soffi del mattino.

 

ghirigoro...

 MAGGIOLATA

di Giosuè Carducci

Archibald-Thorburn-Blue-Tits-And-An-Orange-Tip-Butterfly-Among-Hawthorn-Blossom

Maggio risveglia i nidi,
maggio risveglia i cuori;
porta le ortiche e i fiori,
i serpi e l’usignol.
Schiamazzano i fanciulli
in terra, e in ciel gli augelli;
le donne han nei capelli
rose, ne gli occhi il sol.
Tra colli, prati e monti,
di fior tutto è una trama:
canta, germoglia ed ama
l’acqua, la terra, il ciel.

ghirigoro...

PRIMAVERA VICINA

Johann Wolfgang Goethe

Biancospino in fiore
Più morbida, più lieve
l’aiuola, ecco, s’inturgida;
candide come neve,
ondeggian le campanule,
un vivo ardor di fuoco
va dispiegando il croco;
il suol di sangue stilla,
lo smeraldo sfavilla.
Le primule si gonfiano
con borioso piglio;
mentre l’astuta mammola
s’asconde ad ogni ciglio,
un alito possente
scuote la vita intera.
E’ viva, è qui presente
ormai la primavera.

 ghirigoro...

PRIMAVERA CLASSICA

di Giosuè Carducci

il-giardino-di-monet

Da i verdi umidi margini

la violetta odora,

il mandorlo s’infiora,

trillan gli augelli a vol.

Fresco ed azzurro l’aere

Sorride in tutti i seni:

io chiedo a’m tuoi sereni

occhi un più caro sol.

Che importa a me de gli aliti

Di mammola non tocca?

Ne la tua dolce bocca

Freme un più vivo fior.

Che importa a me del garrulo

Di fronde e augei concento?

Oh che divino accento

Ha su’ tuoi labbri amor!

Auliscan pur le rosee

Chiome de gli arboscelli:

 l’onda de’ tuoi capelli,

cara, disciogli tu.

M’asconda ella gl’inanimi.

Fiori del giovin anno:

essi ritorneranno.

Tu non ritorni più.

Annunci

4 pensieri riguardo “Post del Sabato – Poesie d'autore

    1. Grazie mille Silvia! il tema del mio blog è in continuo cambiamento, perché non ho ancora trovato nulla che mi soddisfi davvero. Forse questo, però, è quello giusto. 😉
      Buona serata!

      Mi piace

    1. Sì, adoro queste immagini… il primo, se non mi sbaglio, è un dipinto di Monet. Meraviglioso…
      Gibran è uno dei miei poeti preferiti. Mi piacciono molto anche i suoi pensieri.

      Grazie per il commento 🙂
      buona serata!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...