Poesia del Venerdì – Lettera alla mia Aurora

Dolci anime, proprio non saprei che scrivervi oggi… A parte questa timida poesia. 😉 Per voi ce n’è sempre una, spero vi piacerà. Però è un po’ lunga, perciò armatevi di santa pazienza.

barra

LETTERA ALLA MIA AURORA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Tanto grato sono

E tanto apprezzo il lato tuo

Che mi conforta e mi saluta

Il bene che trovo in te.

Ma assicuro all’animo

Desto e felice che le parole

Mi vengono dritte dal cuore.

Aurora, con la mano

Attorno al volto

E reciso lo sguardo del

Sole nascosto.

Non piangere.

Solo amore è che

Ho trovato.

Nulla più che un

Respiro più forte.

 

Voglio narrarti di

Lei,

che con la sua

bellezza

annebbia lo sguardo mio

e il mio corpo risponde

al gemito d’amore

al nostro battito

all’unisono canto dell’anima

al desiderio che non si affligge più

per la tua grazia.

O Aurora,

crederai a un solo uomo

nella vita

che amerai,

ma mai non ti azzardare

a ribattere contro il

mio braccio.

Perché sola sei e mente

Stanca di udire quelle parole

Sarai colta in fallo da

Odio e disgrazia.

Per questo io volgo a te

I miei sordidi pensieri.

 

Gioisca il fato, gioisca il mondo,

ma lei è quel che mi serve.

Dettagli mancanti,

scemano all’infuori.

Come frivole formiche

Giudicano il tormento

Insaziabile che mi provoca.

 

Lei

Che dà l’assalto

Ai miei sensi

Vincenti i suoi

Occhi che guardano in alto

Fissano il cielo

In risposta al mio bacio

È amore sincero.

Capisci tu che stenti

A lasciar il dominio

Che solo lei può avvicinare il

Cuore mio e

Il mio bisogno sa

Che da lei solo

Può esser saziato.

 

Scruta i miei passi lontani

Ebbrezza di una notte,

mi odi da adesso e mi odierai per sempre.

Ma in passato mi amasti no? e

Il tuo corpo era mio sotto il sole di maggio

Quando uccelli cantavano in coro

E le lucciole di sera coprivano i prati.

Può avere importanza ancora questo

Giorno di verde speranza

Ancora, nella primavera dell’Eden.

E i boschi coperti di fiori,

gioia che sprizza in una

goccia di pioggia argentata.

Dimmi, Aurora,

già per lei ti senti inferiore?

Quando guardi il viso

Della mia bella

Allora vedi il mio che guarda il tuo?

Ti penso mentre piango

e con amore ti spezzo,

ancora, per dirti che

ho trovato l’amore

quello vero

abbraccio dell’anima tua

e il pensiero di un candido

affetto mi assale e pacifica lo spirito.

Staremo bene vedrai e

Lei ricongiungerà la vita mia

Con la vera felicità.

Lei sarà il canto soave

che asciugherà

Il pianto mio addolorato

Dalla piuma dei versi che

Tu già leggi ora.

Perché col tempo verrà l’amore

A lenire il tormento

E anche per te,

Aurora, tornerà la pace

a racchiudere il disprezzo di un

Tradimento malato.

Allora vivremo di nuovo

Entrambi

Ancora

Nello stesso mondo.

barra

Questa poesia parla di un uomo, tormentato dal suo passato, che finalmente trova l’amore. Quell’amore di cui sa di aver bisogno. E lo spiega alla sua fidanzata con questi versi, sperando nella sua comprensione e di trovare pace in quella confessione.

***

Spero vi sia piaciuta. Lo so, forse non sembrerebbe il mio stile. Ma a me piace spaziare, scrivere un po’ di tutto e in tutti i modi. Forse in me non troverete uno stile, ma un’anima che lo sta cercando e formando al tempo stesso.

Buona, serena, giornata a tutti 🙂

Vostra,

firma

Annunci

6 pensieri su “Poesia del Venerdì – Lettera alla mia Aurora

  1. Irene, è delicata, vola leggera la tua poesia, questa confessione a Aurora, è bellissima ma allo stesso tempo di infinita malinconia. Mi sono messo nei panni di Aurora, lui le dice che ha trovato l’amore vero, ma allora quando si amavano e le lucciole di sera coprivano i prati, che amore provava?
    Fa riflettere, è preziosa come un ricamo, sei proprio brava, scrivi con naturalezza. Complimenti e un caro saluto

    Liked by 1 persona

  2. Grazie mille per aver visitato il mio blog.. Come ha potuto constatare, ho cominciato da poco, e mi ci dedico con meno sforzo rispetto ai miei racconti.
    Tu invece mi sembri un pozzo inesauribile e ti auguro di scrivere sempre tanto, perché immagino che scrivere ti dia la stessa soddisfazione che provo io nel farlo. Cimentarsi nelle poesie poi, è da veri coraggiosi!
    Complimenti, ti seguirò anche qui!
    Buona serata! ; ))

    Mi piace

    1. erinwings

      Gentilissima ad essere passata nel blog! Benvenuta 🙂
      La poesia è la mia fonte inesauribile… basta lasciarsi andare alle emozioni. E mi piace, anche se non come scrivere racconti.
      Se vuoi ho anche un altro blog, Ali di pergamena, dove pubblico racconti, recensioni e citazioni. Se vuoi farci un giro, l’indirizzo è: https://irenesartori.wordpress.com
      Saresti la benvenuta! Ho giusto adesso pubblicato la quarta parte di un racconto ;).
      A proposito del tuo blog, perchè non ci pubblichi tutti i tuoi racconti? sarebbe stupendo!
      Buona serata anche a te, e grazie ancora 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...