Poesia del giovedì – Sognando l'Eden

Due versioni di quella che doveva essere una sola poesia.

hwaml.com_1419243986_948

The garden of Eden with the fall of man *oil on panel *74.3 × 114.7 cm *signed b.l.: PETRI PAVLI RVBENS FIGR. *signed b.r.: IBRUEGHEL FEC *circa 1615

Soave e leggera

Come piuma che

S’alza nel vento

Ella trema

Di spasmi più miti

S’inarca nel cielo,

riveste di brezza il mio bacio

odor di donna

e carezza che geme

e giace

ancor più veglia

in me l’adente brama dell’Eden .

 

 divider

donna-con-parasole

Soave e leggera

Come piuma che

S’alza nel vento

Ella trema

Di spasmi più miti

S’inarca nel cielo,

rivestita di brezza,

odor di donna il profumo suo

e dolce carezza il bacio mio.

Al vespro, candida sera,

dorata veste al chiar di luna,

ci volgiamo da parte

nei sogni del cuore

e avvolgiamo di tristi sinfonie

il cielo grigio

e le nuvole sparse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...