Al salice romantico

Un giorno, il bruco s’innamorò del salice.
Questo è quello che amò di lui.

salice 3

Immagine dal web, modificata. 

ghirigoro_m_v

Io sto al salice come tu stai al vento. IS.

Sono allo stato romanticismo acuto. Immerso tra le fronde di un salice piangente, mi godo una fine pioggerella di inizio primavera.

    Eppure non mi sento bene, come bisognerebbe sentirsi in un momento come questo. Coperto dalla polvere, mi sento, come un ciocco frantumato e danzante sul pavimento, quando spacchi con violenza una tazzina addosso al mondo.

    Sarò perché son solo. O perché sto al romanticismo come il fuoco e l’acqua, come il sole e una candela.

    Mi sento perso; perso come fossi anch’io una goccia di infinitesima grandezza e umidità multipla. Mi perdo il vento, abbandonata tra le foglie lunghe e ombrose, sottili; mi guardo intorno con occhi pragmatici, con quel modo d’esser concreto che lei ha sempre odiato.

Concreto, ma negativo. Può essere? Romantico, ma asciutto, severe e secco come il sole del deserto. Brucio, ma spengo le fiamme, ardo di un desiderio già morto, e poi piango lacrime invisibili, che si mescolano alle gocce di pioggia, all’acqua che scivola dal salice ormai zuppo.

    Anch’io son zuppo, ora, e anche un po’ zoppo. Quasi non viene più da camminare, senza il tuo viso a rincorrermi. Sento il peso dei ricordi affliggermi e ali fatate spegnersi e sbriciolarsi in un frullo di pensieri; e volare al vento sino al più recondito messaggio mai inviato, che dedico a te.

    Romantico, come solo un salice sa essere. Vittima dell’opprimente senso d’ingiustizia che gli umani riservano alla voce del canto, caro amico.

Di oro è il tuo respiro, affine alla mia indole romantica, non è vero? eppure ti sento fragile, perso un po’ come me, che continuo a strisciare in questo mondo già morto, ma vero, e distante. Vedete quell’essere strisciante, infame e sporco, come sa essere romantico?

 

 ghirigoro_m_v

©Irene Sartori. (Il bruco al salice. 04042015).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...