Primo articolo – Contro la violenza sulle donne

Bene, primo vero articolo di questo blog. Di che argomento trattare, se qua di poesia non voglio parlare? 🙂 Okay, a parte gli scherzi, cominciamo con qualcosa che mi sta molto a cuore. Stesso primo articolo dell’altro mio blog.
Buona lettura! ^^


Anche se la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne è stata il 25, la lotta non deve finire. Tutti i giorni devono essere contro la violenza sulle donne (come contro la violenza in generale). Sempre!


Leggiamo troppo spesso sul giornale, vediamo sempre alla televisione, di cose che non dovrebbero accadere. Violenza, omicidi stupri, rapine …

Io ho speranza che, prima o poi, il mondo migliorerà, che l’essere umano imparerà dai suoi sbagli e comincerà una vita nuova. Un mondo nuovo senza violenza, senza guerra, senza più dolore. Ma questi sono solo sogni, nulla di più, basta dare un’occhiata a un libro di storia … sembra quasi che l’essere umano sia nato per far questo. Ed è parecchio triste. ​

Pensate a un fiore, un bel fiore, una rosa rossa. Prendetene una, carezzatela, poi gettatela a terra e pestatela più volte. Cosa provate facendolo? Io non ho nemmeno il coraggio di provarlo. So che sentirei solo tristezza, dispiacere e ribrezzo per ciò che ho fatto, per aver sciupato tanta bellezza inutilmente. Non sarebbe più emozionante sfiorare delicatamente quella rosa rossa? toccarla come se potesse distruggersi tra le tue mani, carezzare i suoi petali con quella dolcezza di cui ogni uomo può essere capace … Non sarebbe più gratificante? si, ne sono sicura.

Allora pensate a tutte le donne, bambine comprese (ma come una rosa bianca), a un bel fiore, una rosa rossa. Il rosso simboleggia l’amore, ma anche il sangue. Ma le due cose non dovrebbero mai essere legate. L’unica cosa che un uomo può fare, è cercare l’attenzione di una donna. Se vuoi fare altro … una carezza è sempre buona cosa. Una carezza, dolce, e un bel sorriso. Al posto delle botte.
C’è molto altro che si può fare, in questo mondo, oltre alla violenza.

Uomo, mi rivolgo a te perché ho sempre voluto credere in te e perché conosco uomini buoni. Guarda un tramonto, se vuoi emozione, leggiti un libro (guarda cosa scrivono le donne). Vedi un bel film, uno di quei film dove non c’è solo nudità e disprezzo per la natura umana. Torna a casa, fa l’amore con tua moglie, dà il bacio della buonanotte ai tuoi figli. Poi fa una carezza a tua moglie, dille che l’ami.
In quel momento sarai a un passo dal creare un nuovo mondo.


Vi ringrazio per la lettura 🙂
©Irene Sartori (Erin Wings)

Annunci

3 pensieri su “Primo articolo – Contro la violenza sulle donne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...